link


6-05-08

Treviso Tecnologia inserisce il Forum tra gli eventi 2008.

Il blog Innova’azione di Blogosfere presenta il Forum della Ricerca e dell’Innovazione.

KataWeb News offre la notizia del Forum ai suoi lettori in questa pagina web.

Il blog di Torino Valley introduce gli eventi del Forum.

PadovaNews presenta il Forum della Ricerca e dell’Innovazione 2008.

NoProfit.it da’ notizia del Forum nel suo sito web.

Saporidisociale.it pubblicizza il Forum della Ricerca e dell’Innovazione di Padova

5-05-08

Il Comune di Padova dedica la sua homepage al Forum della Ricerca e dell’Innovazione 2008

2-05-08

La regione Piemonte presenta il Forum della Ricerca e dell’Innovazione sul suo sito WEB. Vai al sito

Veneto Innovazione, sponsor del Forum, dedica parte della sua home page all’evento.

Il blog  www.vocifuoridalcoro.net presenta il Form. Vai alla presentazione

1-05-08

Il sito Molecularlab.it, dedicato alle biotecnologie in Italia, dedica una pagina al Forum della Ricerca e dell’Innovazione. Vai a molecularlab.it

29-04-08

La Fondazione Torino Wireless presenta nel suo sito web il Forum della Ricerca e dell’Innovazione e si sofferma sulla sessione a cui parteciperà il presidente Rodolfo Zich. Tutte le notizie a questo LINK.

Il progetto PARSEC – Formazione, Ricerca e Innovazione Tecnologica annuncia il Forum in questa pagina web

28-04-08

Il Sito KARMPA-PA riporta la presentazione del Forum

28-04-08

Le Scienze WEB news riporta la notizia della conferenza stampa di presentazione del Forum che avverrà il giorno 29 maggio a Padova, presso il Palazzo del Bo’

24-04-08

Il portale italiano dell’innovazione ItalianInnovation.it presenta il Forum nella sua homepage

23-04-08

Il sito MeracatoGlobale.com ha dato notizia del Forum della Ricerca e dell’Innovazione 2008 a Padova

22-04-08
Il progetto ILONET , network di Industrial Liason Office, supportato dalle Università di Sassari, Cagliari, Genova e Milano Bicocca, ha aperto una pagina per presentare il Forum. Puoi vederla cliccando QUI

16-04-08

La Rete italiana per la Diffusione dell’Innovazione e il Trasferimento Tecnologico dell’IPI presenta il Forum in questa pagina web.

12-04-08

L’Associazione dei Laureati in Economia di Padova ha inserito un banner del Forum nella sezione Friends.

11-04-08

L’ Innovation Monitor del Parco Scientifico GALILEO presenta il Forum della Ricerca e dell’Innovazione Padova 2008.

One response

30 07 2009
Media Pharma

Nasce a Chieti “MediaPharma”, il primo spin-off accademico d’Abruzzo.
Svilupperà nuovi farmaci antitumorali

E’ stata costituita a Chieti, giovedì 2 aprile, la Società “MediaPharma s.r.l.”, come spin-off dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara.
La nuova Società è attiva nella ricerca e nello sviluppo di anticorpi monoclonali, diretti contro molecole con potenzialità diagnostiche e terapeutiche nelle malattie tumorali.
Nel primo triennio l’attività di ricerca verrà svolta prevalentemente presso i laboratori del Ce.Si (Centro Scienze dell’Invecchiamento) della Fondazione Università Gabriele D’Annunzio.
MediaPharma è il primo spin-off accademico d’Abruzzo e nasce come frutto dell’attività di ricerca svolta presso il Dipartimento di Oncologia e Neuroscienze oltreché dalla volontà di alcuni professori universitari e di dirigenti di ricerca di Istituzioni pubbliche e private con competenze complementari e svolge le proprie attività in collaborazione con gruppi di ricerca internazionali tra cui il Max-Planck Insitute di Martinsried e l’Università di Pittsburgh. Il mercato di riferimento di MediaPharma è composto da aziende farmaceutiche e centri di ricerca.
Così come previsto dal regolamento per la valorizzazione dei risultati della ricerca e per il trasferimento tecnologico dell’Università, la Società è partecipata per oltre il 50% dai docenti proponenti, tra i quali il Professor Stefano Iacobelli, che assume la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione e per il 5% della stessa Università “G. D’Annunzio”.
Punti di forza di MediaPharma sono rappresentati dalla disponibilità di 3 anticorpi monoclonali; dallo sviluppo, parallelamente al farmaco, di test diagnostici in grado di predire la sensibilità/resistenza ai farmaci nel singolo paziente e dalla cultura multidisciplinare dello staff proponente, che può avvalersi di accertate competenze nei campi della produzione e caratterizzazione di anticorpi monoclonali.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: